Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo cookie tecnici e servizi di terze parti (per le sue funzionalità) che utilizzano cookies. Se vuoi saperne di più clicca su "MAGGIORI INFORMAZIONI". Cliccando su "ACCETTO" o proseguendo nella navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. ACCETTO Maggiori informazioni

FRATTURA SCOMPOSTA DELL'OMERO

Incidente con scooter con frattura scomposta dell'omero.

Per l'affossamento del trochite, più pareri specialistici avevano prospettato che la paziente avrebbe difficilmente superato i 90° in elevazione.

 

 RX del 15/09/2009
 RX del 5/10/2009
 RX del 14/11/2010
 RX del 13/01/2010

 

La paziente incomincia a Novembre la riabilitazione tradizionale in un centro, dopo tre mesi non riesce a superare i seguenti R.O.M., inoltre per una capsulite adesiva le viene proposto lo sblocco in narcosi.

Si rivolge al TRICENTER EFFETTUANDO IDROCHINESI TERAPIA E LASER AD ALTA POTENZA.

 

 

Dopo 7 trattamenti di idrokinesiterapia e 4 sedute di Laser terapia Nd-Yag ad Alta Potenza si nota un notevole miglioramento dell'ampiezza articolare evidenziato dalle seguenti immagini. Inoltre non ha più dolore riuscendo a dormire senza svegliarsi la notte.

 

A 10 Idrokinesiterapie mostra un ulteriore miglioramento nel movimento dell'elevazione dopo il trattamento.

 

DOPO I RISULTATI OTTENUTI CONTRO OGNI ASPETTATIVA, AL RAGGIUNGIMENTO DEI R.O.M. INDICATI, ALL'ANNULLAMENTO DEL DOLORE, L'ORTOPEDICO NON HA PIU' RITENUTO NECESSARIO SOTTOPORRE LA PAZIENTE ALLO SBLOCCO DELLA SPALLA IN NARCOSI.